Ecobonus 65%

(Legge n.145 del 30/12/2018)

sgravio fiscale del 65% per gli interventi di miglioramento energetico

Per quale scopo viene erogato?

Agevolazione fiscale per interventi relativi al miglioramento del livello di efficienza energetica degli edifici esistenti. Vengono riconosciute le detrazioni per le spese relative a:

  • riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento
  • miglioramento termico dell’edificio (es: coibentazione)
  • installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria (no fotovoltaico ma solare termico)

Di che cosa si tratta?

Detrazione Irpef (l’imposta sul reddito delle persone fisiche) o Ires (l’imposta sul reddito delle società).

A chi è rivolto?

Persone fisiche, proprietari, locatari, titolari di diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie), aziende.

Quanto e come viene erogato?

Recupero del 65% della spesa sostenuta fino ad un massimo detraibile di 60.000€ (IVA compresa). Per le aziende la detrazione del 65% avviene sull’imponibile mentre l’IVA va in detrazione (quindi ancora più favorevole).

Scadenza incentivo?

31 dicembre 2019

In che modo viene erogato?

In 10 rate annuali in detrazione fiscale.

Esempio*:

  • Costo del tetto € 60.000 
  • Recupero 65% = € 39.000
    (€ 3.900/anno x 10 anni)

Totale spesa effettiva sostenuta € 21.000

*Prezzi puramente indicativi a scopo di esempio.

Come funziona per il tetto ?

E’ applicabile a copertura di tutti i costi di rifacimento del tetto, compresa la bonifica dell’amianto, opere connesse, pratiche, accantieramento e sicurezza.

Facilità di accesso
Burocrazie
in sintesi
Bonus Tipo Massimale Detrazione in anni Destinato
Detrazione fiscale 60.000 euro 10 Aziende, professionisti e privati
Erogato da Requisiti Metodo Scadenza
Agenzia delle Entrate Aver eseguito i lavori Realizzazione della pratica con certificazione energetica Dicembre 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ecobonus 65%

Richiedi info