fbpx

Bando ISI Inail 2018 (per il 2019)

Fondo Perduto Bonifica Amianto

Il Bando ISI, per il quale INAIL ha stanziato ben più di 369 mln di euro da ripartire tra le regioni italiane, finanzia le Aziende che investono in salute e sicurezza sul lavoro. Si tratta di un finanziamento a fondo perduto pari al 65% della spesa sostenuta, fino ad un massimo di 130.000 euro.

A chi è rivolto?

Il Bando ISI Inail è rivolto alle Imprese, anche individuali, iscritte al Registro delle Imprese o all’Albo delle Imprese Artigiane.

Ammontare del finanziamento

Il fondo viene erogato nella misura del 65% delle spese sostenute, costi pratiche compresi, fino ad un massimo di 130.000 euro.

In che modo?

Raccogliere la documentazione necessaria richiesta da INAIL ed inserirla nel portale online, superare la fase di Click Day, completare l’invio della domanda nei termini del bando.

Oggetto del Bando ISI

Con il Bando ISI 2018 (valido per il 2019) INAIL mette a disposizione delle Aziende più di 369 mln di euro per incentivare il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul posto di lavoro. Altresì vuole incentivare le micro e piccole imprese, operanti nel settore agricolo, alla sostituzione dei macchinari al fine di ridurre inquinamento e rischi dovuti ad attività manuali.
Il Bando è suddiviso in più assi di finanziamento, relativi ad interventi differenti.
Per il nostro settore è interessante l’Asse 3, che prevede lo stanziamento del fondo perduto per la bonifica da materiali contenenti amianto.

Soggetti destinatari

I soggetti destinatari del Bando Inail sono le Imprese. Per l’Asse 3 – Bonifica dei materiali contenenti amianto, i soggetti beneficiari sono le imprese, anche individuali, ubicate nel territorio nazionale. Queste devono essere iscritte al Registro delle Imprese o all’Albo delle Imprese Artigiane ed avere una posizione INAIL aperta.
Possono partecipare al bando (Asse 3) le aziende dei settori industria, artigianato ed agricoltura. Sono però escluse le aziende agricole di piccole e medie dimensioni perchè soggette ad altro asse di finanziamento (Asse 4).
Per ulteriori informazioni visitare la pagina del Bando ISI sul sito Inail.

Ammontare del finanziamento

Il Bando Inail è finanziamento in conto capitale, ovvero a fondo perduto.
La misura del finanziamento è pari al 65% delle spese sostenute al netto di IVA. Il finanziamento massimo erogabile (per Azienda) è pari a 130.000 euro; il minimo ammissibile è pari a 5.000 euro sempre al netto di IVA.

Spese ammesse

Le spese ammesse al finanziamento a fondo perduto del Bando Inail sono:

  • tutte le spese necessarie alla rimozione dell’amianto e relative al rifacimento della copertura
  • spese relative agli accessori (es: lattonerie) e all’allestimento cantiere
  • spese relative alla linea vita e certificazione (NOVITÀ 2019)

Tempistiche

Le tempistiche del Bando Inail sono:

  • registrazione della domanda online nel portale INAIL entro e non oltre le ore 18.00 del 30 maggio 2019
  • dal 6 giugno 2019, i soggetti aventi diritto potranno scaricare il loro codice identificativo per il Click Day e conoscerne la data
  • dopo 14 giorni dal Click Day verranno pubblicate le graduatorie
  • fino a novembre 2019 verranno effettuati i controlli delle documentazioni da parte di INAIL
  • in caso di effettiva ammissione si avrà tempo 365 giorni per effettuare il lavoro e rendicontarlo

Domande sul Bando Inail?

Chiedi ai nostri Tecnici

Video Correlati

Conosci il Bando Inail?
Le 10 cose da sapere sul Bando Inail
La nostra formula "ISI it's Easy"

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email