Bando ISI INAIL

ISI 2018 – Il Bando ISI INAIL per il 2019

72%

La percentuale dei Clienti che ha superato la fase di Click Day nell’edizione 2018

1-10 secondi

I tempi record del nostro Team di “cliccatori”

100%

I Clienti che hanno avuto accesso al fondo perché ritenuti idonei

Costo Zero

Possibilità di pratica a costo zero o pagamento una tantum fino all’ottenimento del fondo

Cos’è il Bando ISI INAIL

Il Bando ISI INAIL è un finanziamento a fondo perduto stanziato dall’INAIL per investimenti volti a migliorare le condizioni di lavoro e salute sul posto di lavoro.

A chi è rivolto

Alle sole imprese, anche individuali, iscritte all’INAIL e Camera di Commercio nei settori: Industria, Artigianato e Agricoltura.

Fondi a disposizione

Il fondo viene erogato in misura del 65% della spesa sostenuta al netto dell’IVA, costi pratiche compresi, fino ad un tetto massimo erogabile pari a 130.000 euro* (*tetto ad azienda per smaltimento amianto).


… in dettaglio

OGGETTO DEL BANDO

Il Bando ISI 2018 è il finanziamento a fondo perduto messo a disposizione dall’INAIL per migliorare le condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori. Sono a disposizione un totale di 369.726.206,00 euro a fondo perduto, 120 mln di euro in più rispetto al 2018. L’ammontare del finanziamento è da suddividere in 5 assi/categorie, ognuno riferito a diverse tipologie di progetti finanziabili. Rientra nel nostro campo d’interesse l’asse 3, ovvero i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

bando isi inail

AMMONTARE DEL FINANZIAMENTO

L’ammontare dei fondi disponibili è ripartito, oltre che in base agli assi di finanziamento, anche su base regionale. Per l’asse di nostra competenza, il finanziamento in conto capitale (ovvero a fondo perduto) è pari al 65% delle spese sostenute al netto dell’IVA. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 130.000 euro, il minimo ammissibile è pari a 5.000 euro delle spese sostenute. Per i progetti che comportano un finanziamento superiore ai 30.000 euro sarà possibile, previa costituzione di fideiussione bancaria a favore dell’INAIL, un’anticipazione del 50% dell’importo finanziabile.

bando isi inail

SOGGETTI DESTINATARI E REQUISITI

Possono avere accesso al fondo le sole Imprese, anche individuali, ubicate nel territorio nazionale. Tali Aziende devono essere iscritte al Registro delle Imprese o all’Albo delle Imprese Artigiane. Sono escluse le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria. Novità 2019: possono partecipare al bando le Aziende Agricole di medie o grandi dimensioni, oppure appartenenti al settore della silvicoltura o forestale di qualunque dimensione.

bando isi inail

PARTECIPAZIONE E ACCESSO

Per poter accedere al Bando ISI INAIL occorre presentare la domanda di ammissione per via telematica, previa registrazione sul portale INAIL.

Prima fase: accesso alla procedura online e compilazione della domanda.

Seconda fase: invio della domanda online, dopo aver scaricato il codice identificativo.

Terza fase: conferma dell’invio della documentazione a completamento della domanda.

click day

TEMPISTICHE

Dall’11 Aprile fino alle ore 18.00 del 30 Maggio 2019:

    – Effettuare simulazioni relative al progetto da presentare
    – Verificare il raggiungimento della soglia di ammissibilità
    – Salvataggio della richiesta inserita

Dal 6 Giugno 2019 i soggetti che:

    – Hanno raggiunto o superato la soglia di ammissibilità (120 punti)
    – Hanno salvato la propria domanda effettuando la registrazione

Potranno accedere alla procedura informatica e scaricare il proprio codice identificativo. Tale codice servirà nel giorno dedicato all’inoltro telematico della domanda (Click Day). La data del Click Day sarà comunicata sul sito dell’INAIL a partire dal 6 Giugno.

Entro 14 giorni dal Click Day: saranno pubblicate le graduatorie provvisorie.

Entro 30 giorni: le Imprese passate in graduatoria devono consegnare la documentazione necessaria per il completamento della domanda. In caso contrario riceveranno comunicazione del decadimento del finanziamento.

Graduatoria definitiva: una volta concluse le dovute verifiche, l’INAIL pubblicherà la graduatoria definitiva, nella quale potrebbero comparire Imprese rimaste escluse per carenza di fondi.

Entro 120 giorni dal punto precedente: l’INAIL invierà lettera di ammissione, non ammissione o parziale ammissione al finanziamento.

In caso di ammissione: dal ricevimento della PEC che da diritto al contributo si ha tempo 1 anno per eseguire, saldare e rendicontare i lavori.

A circa 100 giorni dal ricevimento della documentazione tecnica e contabile: l’Impresa riceverà il bonifico del finanziamento.

Click Day: mettiti in prima fila con Noi!

  • Gestione COMPLETA della PRATICA
  • Verifica dei prerequisiti GRATUITA e senza impegno
  • Unico referente per la tua Azienda
  • 72% dei clienti ha passato il Click Day nel 2018!
Richiedi Informazioni

*campi obbligatori

Commenti

Commenti