Amianto: cos’è?

 

Cos’è l’amianto?

L’amianto, chiamato anche asbesto, è un minerale naturale a struttura microcristallina e di aspetto fibroso, tra questi silicati, i più diffusi sono: la Crocidolite (amianto blu), l’Amosite (di colore bruno), l’Antofillite, l’Actinolite, la Tremolite, il Crisotilo (di colore bianco).

amianto

Le fibre di amianto sono molto addensate ed estremamente sottili. La struttura fibrosa conferisce a questo materiale sia una notevole resistenza meccanica sia un’alta flessibilità, resiste al fuoco e al calore, all’azione di agenti chimici e biologici, all’abrasione e all’usura.

Commenti

Commenti


Torna alla Home del Blog

Grazie alle sue caratteristiche tecnologiche, alle ampie possibilità di utilizzo e all’estrema economicità, questo materiale è stato enormemente impiegato in ambito edilizio. Negli edifici civili è stato utilizzato in diversi materiali, applicazioni e prodotti. Grazie alle sue caratteristiche tecnologiche, alle ampie possibilità di utilizzo e all’estrema economicità, questo materiale è stato enormemente impiegato in ambito edilizio. Negli edifici civili è stato utilizzato in diversi materiali, applicazioni e prodotti Grazie alle sue caratteristiche tecnologiche, alle ampie possibilità di utilizzo e all’estrema economicità, questo materiale è stato enormemente impiegato in ambito edilizio. Negli edifici civili è stato utilizzato in diversi materiali, applicazioni e prodotti Grazie alle sue caratteristiche tecnologiche, alle ampie possibilità di utilizzo e all’estrema economicità, questo materiale è stato enormemente impiegato in ambito edilizio. Negli edifici civili è stato utilizzato in diversi materiali, applicazioni e prodotti